• Gabriele Magagnini

AD ASCOLI PRIMA BATTUTA D'ARRESTO PER LA SVETHIA RECANATI

Primo stop stagionale per la Svethia Recanati che al PalaBasket si arrende 83-80 all'Ascoli Basket la quale ora guida a punteggio pieno la graduatoria del girone B in coabitazione con l'Attila Porto Recanati. Gara complicata per i gialloblu che non sono riusciti mai a contenere l'attacco bianconero, ben 5 gli ascolani in doppia cifra bravi a sfruttare la solita giornata di grazia della coppia Klegeris-Casalini. Sponda Svethia è mancata quella solidità difensiva che ha contraddistinto la formazione di coach Padovano nelle prime due uscite , nonostante gli 80 punti finale è arrivata una sconfitta che lascia un po' di amaro in bocca. Proprio con coach Padovano abbiamo analizzato il match: << Faccio innanzi tutto i complimenti ad Ascoli per la gran bella gara giocata, hanno meritato il successo - le prime dichiarazione del coach gialloblu. Noi purtroppo non abbiamo messo in pratica quello che avevamo preparato in settimana, sapevamo di dover limitare il loro attacco e non ci siamo riusciti. Ci siamo fidati troppo del nostro attacco e siamo stati un tantino presuntuosi, ci vuole più umiltà contro certi avversari, sono un po' rammaricato - conclude Padovano - perchè con qualche accorgimento in più potevamo scrivere un finale diverso>>.

La Svethia tornerà in campo sabato 30 alle ore 21.15 a Porto Recanati nel derby contro l'Attila Basket.



6 visualizzazioni0 commenti