• Gabriele Magagnini

APPROVATA LA CONVENZIONE CON LA REGIONE PER FINANZIMENTO DI 850MILA EURO PER LA BRETELLA SQUARTABUE

L’ arteria stradale che decongestionerà il traffico pesante dall’area abitata di Villa Musone

La Giunta recanatese approva lo schema di convenzione con la Regione Marche per accedere al finanziamento di € 850.000 per realizzazione della Bretella stradale di collegamento tra la Z.I. Castelfidardo e la Z.I. Squartabue nel tratto ricadente nel Comune di Recanati.

“La convenzione ci permette di procedere nei lavori per la costruzione dell’importante arteria stradale che decongestionerà il traffico veicolare pesante dall’area abitata di Villa Musone. - ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi Una bella notizia sia per gli abitanti che vedranno diminuire il traffico pesante e sia per gli imprenditori e i dipendenti delle tante aziende che hanno sede nella zona industriale che potranno finalmente superare difficoltà logistiche e gli imbottigliamenti del traffico nelle ore di punta. Un’opera che nasce da una complessa collaborazione istituzionale congiunta tra i Comuni di Loreto, Castelfidardo e le aree delle Provincie di Ancona e Macerata che vedrà, come da crono programma, l’appalto dei lavori entro l’anno.”

Il tratto della bretella ricadente nel territorio recanatese ha una lunghezza di 450 m e una rotatoria dal diametro di 50 m. per un costo d’intervento pari a 995.000 euro, finanziato per 850.000 euro dalla Regione Marche nell’ambito degli investimenti per l’ampliamento ed il potenziamento delle infrastrutture stradali regionali.

I restanti 145.000 euro verranno finanziati dal Comune di Recanati tramite un mutuo, per gli indennizzi di esproprio e le spese tecniche.

“Un ulteriore passo avanti dopo la predisposizione del progetto e la variante urbanistica che ha completato il percorso. – Ha affermato l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Fiordomo - Qualche giorno fa la Regione, che gestisce i fondi dello Stato per questo intervento, ci ha invitato lo schema di convenzione che ora possiamo sottoscrivere arrivando alla stesura finale del progetto. Possiamo anche attivare il mutuo per la parte di nostra competenza in modo da avviare la gara di appalto.”




101 visualizzazioni0 commenti