• Gabriele Magagnini

ART FESTIVAL, TRA BILANCI E NUOVI APPUNTAMENTI

Con circa diecimila presenze e più di quindici ore di spettacoli in tre giorni, Art Festival, ha chiuso domenica 10 luglio, la sesta edizione della tappa recanatese nel centro storico leopardiano e si prepara per le due date, del 23 e 24 luglio, a Porto Recanati. Online il programma con tutto quello che succederà al Parco Europa.

Nel centro storico di Recanati sono state tre date davvero sorprendenti. Visitatori da tutta Italia, mappa del Festival alla mano, hanno riempito i punti spettacolo scelti per le performance, dal pomeriggio fino alla mezzanotte. In tanti sono tornati più di un giorno, per godersi tutto il programma, a dimostrazione di come Art Festival abbia ormai acquisito una propria identità e venga riconosciuta per una sua connotazione artistica. Art Festival Recanati, giunto alla sesta edizione, ha offerto spettacoli di qualità ad un pubblico sempre più selezionato e sempre più attento e partecipe. Grande anche la varietà di generi proposti nel programma. Si è ballato nei concerti a piazzale Giordani, al Piazzale delle Rose, ai Giardini B. Gigli e in piazza G Leopardi, dove sono stati presentati anche spettacoli inediti di teatro di strada e circo contemporaneo.

Anche in Corso Persiani molte le anteprime di artisti e compagnie, che hanno fatto registrare il pieno di presenze. E poi le location più intime, come quella al Chiostro di Sant'Agostino o quella al Cortile di Palazzo Venieri, dove sono stati replicati spettacoli di teatro, danza e musica.

Quest’anno inaugurato anche uno spazio interviste, in cui si sono succeduti gli artisti, le loro storie, le storie dei loro spettacoli ed è stato un modo per valorizzarli ancora di più, e per conoscerli meglio. Tutto il materiale raccolto dalla redazione andrà poi a comporre la rivista online del Festival, che verrà realizzata per descrivere la manifestazione. Ai microfoni del Festival anche le autorità delle città che ospitano per il 2022 Art Festival: il sindaco di Numana, Gianluigi Tombolini; il sindaco di Porto Recanati Andrea Michelini, il sindaco Antonio Bravi e l’assessora alle culture Rita Soccio del Comune di Recanati. E poi lo staff, i fotografi, il pubblico e il direttivo dell’Associazione Whats Art. Una panoramica a 360 gradi per dare sempre più incisività all’opera di valorizzazione delle arti performative di Whats Art.



15 visualizzazioni0 commenti