• Gabriele Magagnini

DAL 25/7 ENTRA IN VIGORE LA ZTL ESTIVA DEFINITIVA NEL CENTRO STORICO DI RECANATI

Dopo la prima fase di sperimentazione e una ulteriore campagna di ascolto, la Z T L diventa definitiva

Modificare le abitudini della cittadinanza non è compito facile, ma non demorde l’Amministrazione Bravi che, raccolti i commenti e ascoltate attentamente le criticità sollevate, ha ridiscusso la prima proposta, sperimentata nelle ultime settimane.

“La nostra idea resta quella che pedonalizzare il centro storico sia la scelta a cui arrivare, come avviene in quasi tutti i centri storici in Italia e in Europa, ma ci rendiamo anche conto che il nostro ha una serie di peculiarità non facili da gestire contemporaneamente, tenendo conto di diversi fattori, sia dal punto di vista degli abitanti, sia degli esercizi pubblici e commerciali, ma anche dei turisti di passaggio." ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi.

Dopo le prime settimane di sperimentazione e diversi altri momenti di ascolto, la parte più consistente sta nel cambio di viabilità, che torna a una circolazione organizzata su due anelli, come già era stata alcuni anni fa: da Via Calcagni e Via Cavour in Direzione Piazza G. Leopardi l’uscita obbligatoria è a Porta S. Domenico, così come chi entra da Via I luglio e si dirige verso la Piazza, dovrà uscire ugualmente da Porta San Domenico.

Per quanto riguarda gli orari, dal lunedì al venerdì la ZTL è dalle ore 13 alle 15 e dalle 19,30 alle ore 2 in tutte le vie del centro storico, tranne per la zona di Via Roma e Montemorello, in cui la chiusura è anticipata alle ore 11.

Il sabato la ZTL è come sempre dalle ore 6 alle 15, e riprenderà la sera alle 19,30, terminando la domenica, come sempre in tutti i giorni festivi. Sempre nella zona tra via Roma e Montemorello, il sabato la ZTL scatta alle ore 10.

La domenica e i festivi la ZTL resta dalle 0,00 alle 24.

La nuova viabilità entrerà in vigore dal 25 luglio.

Non è stato facile mettere insieme tutti i bisogni, ma abbiamo cercato di prendere in considerazione alcune serie richieste, non solo quelle espresse da una parte dei commercianti. – Ha affermato il Vice Sindaco Mirco Scorcelli, con delega sia alla viabilità che al commercio - Rileviamo delle differenze nei bisogni delle diverse parti di cui il centro storico si compone e pensiamo di fare una verifica a settembre, per raccogliere i risultati, così da avere una base su cui poter ragionare per il futuro.



32 visualizzazioni0 commenti