• Gabriele Magagnini

ESTATE BLU 2022, CAMPUS ESTIVO PER BAMBINI E RAGAZZI CON AUTISMO

LA NOTA DELL'ASSOCIAZIONE OMPHALOS

"Il progetto “Estate Blu 2022” organizzato dall’associazione “Omphalos Autismo & Famiglie OdV” giunto quest’anno alla terza edizione, consiste in un campus estivo dedicato a bambini e bambine con disturbo dello Spettro Autistico, di età compresa tra i 3 e i 15 anni, si svolge dal 4 al 29 Luglio a Recanati nei locali della parrocchia di San Pietro, coinvolge ben 17 famiglie, 9 residenti in comune e 8 provenienti da diversi comuni limitrofi.

Il Disturbo di spettro autistico è una condizione organica causata da una concomitanza di fattori di rischio genetici e ambientali, presenti fin dalla primissima infanzia. L’individuo con disturbo dello spettro autistico può mostrare difficoltà in ambito comunicativo, relazionale, può presentare comportamenti ripetitivi e routinari, può avere interessi particolari o un’iperattività in risposta a stimoli sensoriali. Comprende forme molto diverse tra di loro, che prevedono disabilità residue di entità molto differenti: da disabilità gravi a disabilità compatibili con un buon adattamento. Gli interventi abilitativi ed educativi dovrebbero essere specifici, personalizzati ed intensivi.

Purtroppo in estate si fa sentire maggiormente il bisogno di un sostegno che sopperisca la mancanza dell’impegno scolastico, nonché delle routine sportive e ricreative, i pochi servizi territoriali elargiti in questo periodo non sono capaci di rispondere in maniera efficace ed efficiente ai bisogni educativi di questi bambini, perdendo inevitabilmente la possibilità di mantenere una scansione routinaria della vita ed arricchire l’ambiente di crescita.

Per questo motivo i genitori volontari dell’associazione si sono nuovamente rimboccati le maniche, hanno coinvolto le amministrazioni locali, hanno sistemato gli spazi a misura dei bambini coinvolti, hanno reperito i fondi necessari, si sono districarsi nell’immancabile burocrazia e hanno infine coinvolto le altre famiglie, gli educatori e i professionisti.

Così sotto la guida e la consulenza esperta delle professioniste del team del laboratorio BluInfinito-Omphalos di Recanati, i bambini in queste prime due settimane sono stati impegnati con laboratori di cucina, di Arts and Crafts , percorsi motori, sensoriali , giornate in piscina e uscite al parco in collaborazione con altre associazioni locali per svolgere attività ludico ricreative con la natura, con gli animali e con i coetanei neurotipici, favorendo l’inclusione e la socialità, aspetto quest’ultimo di notevole importanza.

“Siamo veramente felici ed orgogliosi di essere riusciti anche quest’anno a dare supporto a ben 17 famiglie, in questo periodo difficile con la fine delle attività scolastiche, molti genitori sono costretti a ricorrere al congedo parentale o addirittura a lasciare il lavoro per l’accudimento del proprio figlio, purtroppo per motivi organizzativi ed economici non abbiamo potuto accoglierne di più, nonostante le tante richieste pervenute, reperire fondi per sostenere le spese in particolar modo per gli educatori impiegati che nella maggior parte dei casi deve essere in rapporto 1 a 1, è stata una vera impresa, purtroppo i contributi provenienti dalle varie amministrazioni locali sono stati pochi in alcuni casi addirittura assenti, per questo è doveroso ringraziare gli imprenditori e le aziende del territorio che sostengono costantemente le nostre attività, in particolare l’azienda recanatese Pepa Group main sponsor dell’iniziativa

Ringraziamo inoltre l' Associazione dei Carabinieri in Congedo - sezione di Recanati-, il Club Rotary Recanati "Giacomo Leopardi" e il Vescovo di Loreto Mons. Fabio Dal Cin per i generosi contributi.

Ringraziamento speciale va sempre al nostro Vescovo Mons. Nazzareno Marconi, a padre Roberto Zorzolo e tutta la Parrocchia di Santa Maria in Montemorello che per il terzo anno consecutivo ci mettono a disposizione i locali dell’oratorio della Chiesa di San Pietro, meravigliosa location, ideale per le attività di un centro estivo

Ringraziamo infine le amministrazioni Comunali di Recanati, Porto Recanati, Montefano e Loreto per i contributi concessi alle famiglie”





21 visualizzazioni0 commenti