• Gabriele Magagnini

ESTRATTI I NUMERI VINCENTI DELLA LOTTERIA DI PASQUA A SCOPO BENEFICO

Grande successo dell’ iniziativa per la sensibilizzazione della comunità sui temi dell’autismo e per la promozione dei negozi del centro


Una giornata speciale, tinta di blu, ha caratterizzato il lunedì dell’Angelo a Recanati in occasione dell’estrazione della lotteria di Pasqua dove si sono unite finalità di promozione degli esercizi commerciali del centro storico con la solidarietà e la formazione all'accoglienza di bambini e bambine con disturbi dello spettro autistico.

“Unire le forze per sensibilizzare la comunità sui temi dell’autismo e per migliorare l’inclusione dei bambini e delle bambine e dei giovani affetti da autismo nella nostra bella città – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi - Un’iniziativa che abbiamo sostenuto con forza e piacere, in linea con il nostro preciso impegno di unire sempre più fasce diverse della popolazione per creare nuove opportunità per vivere bene insieme.”

La lotteria recanatese “Rompi l’uovo e…Entra nell’Infinito” è stata organizzata dall’ Associazione di Volontariato Omphalos, con il patrocinio del comune di Recanati, il prezioso contributo della banca BCC di Recanati e Colmurano e soprattutto con il fondamentale supporto economico e di promozione dei commercianti del centro storico, aderenti al circuito Entra nell’Infinito.

Per circa un mese, in tutti i negozi del centro storico, dal duomo a Casa Leopardi, i clienti hanno potuto ricevere in omaggio per i loro acquisti i biglietti della lotteria.

Biglietti comprati dai 44 esercenti del centro storico per aiutare i bambini autistici, di cui una parte del ricavato è stata devoluta all’associazione Omphalos per sostenere i costosi interventi educativi necessari ai bambini autistici.

“E’ stata una bella occasione per diventare più consapevoli di ciò che significa inclusione di soggetti sensibili in una comunità sociale ed economica e per far conoscere il grande lavoro che porta avanti nella nostra città l’Associazione Omphalos – ha detto il Vice Sindaco Mirco Scorcelli - Ringrazio l’Associazione, gli operatori commerciali del circuito Entra nell’Infinito e gli importanti sostenitori dell’iniziativa tra cui il supermercato Coal e la Banca Bcc di Recanati e Colmurano.”

L’estrazione si è tenuta nella piazza Giacomo Leopardi alla presenza del Sindaco Antonio Bravi, del Vice Sindaco Mirco Scorcelli, dell’Assessora alla politiche Sociali Paola Nicolini, del Presidente della banca BCC di Recanati e Colmurano Sandrino Bertini e dei volontari dell’ Omphalos che hanno raccontato l’esperienza di sensibilità concreta e operativa al fianco delle famiglie di bambini e bambine e giovani autistici.

“La Città è di tutti e tutte, tutte e tutti hanno diritto ad abitarla con le stesse opportunità e occasioni di partecipazione. – ha affermato l’Assessora alla Politiche Sociali Paola Nicolini - La lotteria ha permesso di garantire solidarietà alle importanti attività dell’Associazione e di offrire formazione agli operatori commerciali della città per la migliore accoglienza di bambini e bambine con disturbi dello spettro autistico.

Nel corso dell’iniziativa sono stati infatti pubblicati alcuni brevi video che danno indicazioni, a chi conduce un esercizio pubblico, sulle modalità utili a far sentire a proprio agio sia loro che le loro famiglie.”

Il primo premio del valore di 500 euro è andato al biglietto vincente numero 1137 regalato da Linfa Farmacie, il secondo premio del valore di 200 euro è andato al biglietto numero 0781 regalato da Silvia Calzature e il terzo premio del valore di 100 euro e andato al biglietto numero 1174 regalato da Libreria Riganelli.

I buoni acquisto dei numeri vincenti potranno essere spesi nei 44 negozi del centro storico che hanno aderito all’iniziativa.

L’associazione Omphalos che dal gennaio scorso opera nel laboratorio “BluInfinito” in via Giunchi 47 a Recanati, inaugurerà ufficialmente il centro domenica prossima 24 aprile alle ore 16.30 con una pomeriggio aperto al pubblico per far conoscere le importanti attività in atto e quelle future.

40 visualizzazioni0 commenti