• Gabriele Magagnini

FRATELLI D'ITALIA CHIEDE LA GUARDIA MEDICA PEDIATRICA

Recanati- Sistematicamente, anche in estate, le questioni sanitarie tengono banco anche nella nostra città dove, anche dopo la trasformazione del S. Lucia in ospedale di comunità, diverse questioni sono rimaste irrisolte e, soprattutto c’è sempre il timore per un servizio essenziale come il Punto di Primo Intervento. Il neo sindaco, dopo l’insediamento, ha incontrato il direttore generale dell’Av3 per analizzare i servizi in essere e quelli che potrebbero implementare la struttura. Subito dopo l’estate si andrà in Regione ad approvare il nuovo piano socio sanitario e, per questo, i recanatesi e l’amministrazione comunale con i vari comitati si stanno muovendo affinché determinati servizi vengano assicurati a Recanati, punto di riferimento per un vasto territorio. Parliamo di mantenimento del PPI ma anche del potenziamento della Radiologia ed altro tanto che, anche Fratelli d’Italia, si è mossa ieri con una nota per chiedere la guardia medica pediatrica per la sanità recanatese e manifestando soddisfazione perché anche il primo cittadino Antonio Bravi nutre varie perplessità in merito all’attuale situazione di Recanati. Cosa questa che, per il partito, dimostrerebbe che il lavoro condotto a livello politico è stato fatto male e ciò quindi farebbe nascere la domanda sulla riconferma al consigliere Antonella Mariani della delega alla sanità . Fratelli d’Italia non vuol però scendere in polemica e, anzi, ritiene che il nuovo spirito di collaborazione del sindaco potrà servire a tutti per intraprendere un nuovo percorso. Ecco quindi la proposta di andare a chiedere un servizio considerato essenziale dalle famiglie recanatesi e non solo, ovvero la guardia medica pediatrica per la notte o, come minimo, per il fine settimana. «Si tratta – spiega Fratelli d’Italia- di qualcosa che ci viene chiesto da molte famiglie ed in campagna elettorale già se n’era parlato visto che di notte e nel week end l’impossibilità di contattare da parte dell’utenza il medico di famiglia costringe i genitori a scegliere tra il rivolgersi al Pronto Soccorso di Macerata oppure andarsene al Salesi di Ancona ma, con un bambino che sta male non è certo agevole. Avere una guardia medica pediatrica consentirebbe infatti di avere subito un primo consulto a Recanati, senza costringere ad un lungo percorso in auto il piccolo che necessità di assistenza». Fratelli d’Italia spera che la richiesta non sia ritenuta assurda anzi, proprio in attesa del nuovo piano socio sanitario si tratterebbe di un piccolo impegno dall’importante significato che i recanatesi apprezzerebbero molto e si augura, contrariamente a quanto spesso accade, che la proposta, benché fatta da una forza di opposizione, possa essere presa in considerazione, dimostrando buon senso e la salute dei cittadini possa prevalere, una vota tanto, sulle divergenze politiche, ritenendola valida.



5 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer