• Gabriele Magagnini

GIORNATA NAZIONALE AIDO:INTENSIFICARE LA SENSIBILIZZAZIONE AL DONO

Sabato 23 Aprile, presso l’Abbadia di Fiastra, in occasione della giornata nazionale per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule, si è svolto un incontro di Aggiornamento medico-scientifico tra gli operatori sanitari e i dirigenti Aido.

Erano presenti i Coordinatori Trapianti degli Ospedali di Macerata (D.ssa Valeria Zompanti), di Civitanova Marche (D.ssa Anna Monaco), di Fabriano (Dr Cristiano Piangatelli), il Direttore del Centro di Nefrologia-Dialisi di Macerata (Dr Franco Sopranzi) e i Presidenti Aido Regionale (Lucia Marinangeli), Provinciale (Elio Giacomelli) e di numerosi Gruppi Comunali.

L’incontro è servito per fare il punto della situazione sullo stato della donazione e trapianto di organi nelle Marche e in Italia. Si è evidenziata ancora una volta la insufficiente disponibilità di organi: ogni anno meno della metà dei quasi nove mila malati in lista di attesa di un organo salvavita riesce ad essere trapiantato.

Si è ribadita la necessità di un maggiore impegno da parte del CNT (Centro Nazionale Trapianti), dell’AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi), dei Comuni , per sensibilizzare la popolazione a donare, ad esprimere il proprio sì, soprattutto in occasione del ritiro della carta d’identità. Con l’impegno di tutti possiamo riuscire , se non ad abbattere, almeno a ridurre le liste di attesa di trapianto.







6 visualizzazioni0 commenti