• Gabriele Magagnini

GLI STUDENTI SCRIVONO A PAPA FRANCESCO ED IL PONTEFICE RISPONDE

Gli alunni hanno letto con emozione la risposta e la benedizione del Santo Padre.

Caro papa ti scrivo: e il Pontefice risponde. Gli alunni delle tre classi, 2^A – 2^D – 5^A della scuola Primaria “Lorenzo Lotto” dell'Istituto comprensivo “B.Gigli” di Recanati , in occasione della visita del Santo Padre a Loreto, hanno pensato di raccogliere i propri pensieri e sentimenti di solidarietà nei confronti dei loro coetanei meno fortunati in una lettera. Nessuno, tantomeno i giovani alunni, potevano immaginare di ricevere nella mattinata di sabato 1 giugno, la risposta del Santo Padre. Il Pontefice non ha esitato a far pervenire la sua risposta attraverso l'Ufficio Affari Generali della segreteria di Stato vaticana, lasciando senza fiato i bambini, ma anche le loro insegnanti e i genitori, con un messaggio dal sapore paterno: «Papa Francesco, commosso dalla squisita delicatezza, ha gradito la lettera e i pensieria lui pervenuti, con cui avete manifestato filiale affetto e presentato alcuni aspetti della vostra vita, chiedendo il dono della Sua Benedizione” recita testualmente la missiva. «Egli ringrazia vivamente per il filiale gesto e per l'espressione di sentimenti molto belli. Invita a guardare il simbolo del fiore del mandorlo: il primo che fiorisce in primavera, come Dio che ci ama per primo e ci aiuta per primo. Di cuore invia a tutti i bambini, ai familiari, agli insegnanti e alle persone care la sua benedizione». L'anno scolastico si conclude, quindi, con un'esortazione che Papa Francesco regala a tutti i bambini delle nostre scuole. “Fatevi portatori di pace e di bontà, fra quanti incontrerete, trasmettete l'amore nelle vostre opere, con semplicità”.



0 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer