• Gabriele Magagnini

I "RAGAZZI" DEL '52 : SETTANTENNI IN FESTA A RECANATI

Festa grande a Recanati per i 70 anni della classe di ferro 1952. La giornata è iniziata con la Santa Messa alla Chiesa di Santa Maria della Pietà dei Padri Passionisti al Quartiere “Le Grazie”, celebrata da Don Mario. Nel corso della cerimonia,Giammario Principi,uno degli organizzatori dell’evento , è intervenuto con una preghiera di ringraziamento :“Grazie ,Signore per la vita che 70 anni fa hai generato, di averci donato la gioia dell’amicizia e l’occasione di ritrovarci insieme. Grazie per i compagni che ora non sono qui ma vivono con te nell’eternità. Insieme noi camminiamo per gioire dei momenti vissuti, e se domani qualcuno di noi deve lottare,Dio che sei fortezza,aiutalo ! Se qualcuno deve soffrire,sostienilo ! Se deve conoscere l’attrattiva della tentazione,custodiscilo ! Se deve risolversi nella scelta della sua strada,illuminalo! Che la nostra amicizia ci porti sempre verso di te, Signore,nella stessa direzione.” Al termine della cerimonia i partecipanti hanno ricevuto una solenne benedizione per il loro speciale compleanno.

Dopo la Santa Messa ,la comitiva si è trasferita in un noto locale cittadino dove ,in un’atmosfera familiare e amicale,hanno trascorso momenti di aggregazione per scambiarsi ricordi,racconti di vita, sogni ,ricordando inoltre chi non è potuto essere alla festa, per vari perché. Attrattiva all’evento è stata la presenza della storica macchina d’epoca, Fiat 500 anch’essa del ’52, la popolare “Topolino” , di proprietà del settantenne provetto meccanico, Valentino Pianaroli, listata a festa con un bel 70, esposta al giardino del ristorante per la gioia dei presenti e curiosi che hanno approfittato dell’occasione per una foto ricordo.

Una festa riuscita in pieno,gioiosa e divertente, curata nei minimi particolari,non lasciando nulla al caso. In totale sono stati 78 i settantenni recanatesi nati nel 1952, che si sono presentati all’evento dei 119 in totale risultanti all’anagrafe della città di Recanati,assai soddisfatti e compiaciuti all’appuntamento conviviale, che ha rafforzato lo spirito d’amicizia dei convenuti ,molti dei quali erano accompagnati dai rispettivi consorti. Prima della foto ricordo con la torta di “compleanno” , a ciascun festeggiato è stato consegnato un attestato di partecipazione, che recitava così: C’è qualcosa di magico e speciale nella nostra vita, che ci fa sembrare senza età. E’ perché siamo unici e belli dentro ! Auguri a tutti noi. I ragazzi del ’52.”

Un arrivederci a presto, la promessa di tutti i presenti. Gli organizzatori infatti sarebbero già pensando al prossimo incontro,senza aspettare nuovamente dieci anni. Appuntamento dunque al 2027, tra cinque anni, per festeggiare il traguardo delle 75 candeline.



364 visualizzazioni0 commenti