• Gabriele Magagnini

IL 29 MAGGIO L'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA ALLA GALLERIA GUZZINI "ARTE PER IL BENE COMUNE"

L’Arte, nelle sue differenti espressioni formali, possiede il potere di trasportare l’essere umano in quella zona che Platone chiama l’acustica dell’anima. In questa particolare occasione l’Arte diviene supporto speculare e Omaggio concreto alle donne e agli uomini che nei tragici giorni della Pandemia hanno condiviso dolori, sacrifici ed esperienze con incondizionata dedizione e il più alto senso di umanità: un messaggio, un esempio di valore universale. La Mostra - dal titolo “ARTE per il Bene Comune” Nel Segno di Joseph Beuys, è stata fortemente voluta e promossa a beneficio di DEMATEPA, associazione di medici volontari presieduta dal Dott. Fabio Corvatta, che svolge attività di telemedicina a supporto dei medici di medicina generale e dei cittadini per la lotta contro il Covid, dalla Baronessa Lucrezia De Domizio Durini, da Domenico Guzzini, accomunati dalla volontà di intervenire per aiutare il territorio in un momento di grande difficoltà a causa dell’emergenza post Covid. Sono parte integrante del progetto esecutivo: Confindustria Macerata, Il Comune di Recanati, l’Assessore alla Cultura Rita Soccio, il Museo Villa Colloredo Mels di Recanati e l’Associazione Paesaggio dell’Eccellenza. Responsabili culturali dell’Evento Giorgio D’Orazio, Curatore e Direttore de Il Luogo della Natura in Bolognano e Lucrezia De Domizio Durini, studiosa e militante del pensiero Beuysiano. Ancora una volta la grande famiglia dell’Arte è stata generosa donando opere di diverse ricerche e differenti tipologie formali. La Mostra rispecchia e rispetta i concetti fondamentali del Maestro tedesco Joseph Beuys: La collaborazione libera e solidale, Il rispetto dell’uomo e della nostra MadreNatura. L’Unità nelle Diversità. L’allestimento nello spazio della Galleria Civica Guzzini a Recanati darà al visitatore atmosfere suggestive, impressioni e sensazioni di infinito e di trascendenza toccando i sentimenti a seconda della propria sensibilità e del desiderio di comprensione. Si tratta di Opere d’Arte, di simboli, metafore e messaggi sociali che si collegano agli stati d’animo, all’idea pura dell’artista. In questo momento storico l’Artista ha un ruolo chiave nella trasformazione in atto, una responsabilità, una sostanziale necessità, un potere che può dare forma all’umanità. Poiché l’Arte si nutre di ciò che la società condanna, esclude, accantona e dimentica, oggi più che mai l’Artista deve essere a servizio della Società per il Bene Comune. Nella Mostra la Musica, sorella gemella dell’Arte che esprime l’essenza della potenzialità cosmica, farà da sottofondo alle Opere d’Arte sublimando l’intero spazio espositivo attraverso la composizione musicale: Joseph Beuys. Il Cappello di Feltro dell’Arch. Maurizio De Caro – 1992 Milano. L’inaugurazione dell’Esposizione di terrà sabato 29 maggio alle ore 18.00 presso la Galleria Civica Guzzini a Recanati, via Cesare Battisti 34. Per informazioni Museo Civico Villa Colloredo Mels info@villacolloredomels.it (0717570410)




41 visualizzazioni0 commenti