• Gabriele Magagnini

IL MOVIMENTO "VIVERE RECANATI" E L'NVITO A RESTARE A CASA

<<Stiamo vivendo una situazione che mai avremmo immaginato di dover affrontare. Siamo inevitabilmente preoccupati e siamo solidali con chi soffre, con chi piange i morti, con chi affronta la battaglia in prima linea. Vogliamo dire innanzitutto grazie ai medici, agli infermieri, a tutto il personale sanitario, a chi continua ad occuparsi delle fragilità sociali, a chi deve lavorare per garantire i servizi, al volontariato che non si ferma mai, alle forze dell'ordine, alla Polizia Locale, ai volontari della Protezione Civile e dell'Associazione Nazionale Carabinieri. Grazie! Grazie! Siamo vicini alle Istituzioni e apprezziamo il loro sforzo, a partire dalla Regione Marche e dal Presidente Ceriscioli. Crediamo fortemente che in questo momento servano serietà, solidarietà, spirito di gruppo, socialità (anche se a distanza) e rispetto delle regole. Anche noi ribadiamo la necessità di restare a casa per rallentare il contagio. È l'unica difesa che abbiamo per non intasare gli ospedali ed evitare che l'emergenza sia sempre più difficile da gestire. Per questo vanno rispettate le regole decretate a livello nazionale e vanno controllati e sanzionati i comportamenti irresponsabili. Chiediamo ai recanatesi di evitare di uscire. La spesa si può fare una volta a settimana, la corsetta e la passeggiata per le mura la faremo quando tutto sarà passato. Ne abbiamo tutti voglia ma se lo facessimo tutti, avremmo assembramenti e caos. Adesso va superata l'emergenza sanitaria. Bisogna inoltre concentrarsi sulle misure economiche per aiutare famiglie e attività commerciali, artigianali e produttive. Dopo i primi provvedimenti del Governo occorre valutare anche gli interventi del Comune. Abbiamo apprezzato l'intervento dell'opposizione che in modo saggio e costruttivo mette a disposizione idee e proposte che ci sembrano nel merito interessanti e condivisibili. Vanno studiate in termini tecnici ed economici come possono essere attuate. Bene Astea che ha posticipato i pagamenti delle bollette ad aprile. Un primo intervento concreto al quale dovranno seguirne altri. Siamo a disposizione per trovare le migliori soluzioni con pieno spirito di collaborazione e unità perché le emergenze si superano solo tutti insieme>> Movimento Vivere Recanati. Massimo Corvatta (coordinatore) Marco Canalini (capogruppo).



31 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer