• Gabriele Magagnini

IL SALONE DEL POPOLO DEVE ESSERE RESTITUITO ALLA SUA ORIGINARIA VOCAZIONE

La nota di Costituente Popolare Recanati, UdC Recanati, Forza Popolare Recanati "Speriamo di non morire di sanificazioni, ma si sa, la prudenza non è mai troppa. Quindi fa bene il Comune di Recanati a procedere in tal senso, anche esagerando. Restituisca però alla sua originaria vocazione il Salone del Popolo perché possa essere appunto di accesso per tutti e a costi ragionevoli. Abbiamo bisogno di incontrarci di nuovo, di tornare a socializzare e questo è un valore per il quale spendere qualche migliaio di euro. Allo stato attuale, per l’utilizzo del salone del Popolo è richiesta la sanificazione ad un costo di 14 centesimi al metro cubo. Da rapido e sommario calcolo, considerato che va incluso anche il corridoio di accesso, risulta una cifra tra i 150 e i 200 euro che forse aumenta se la sanificazione è fatta a tarda notte. Proponiamo una tariffa di non più di 50 euro lasciando il resto del costo a carico dell’Amministrazione Comunale che dovrà, ovviamente, anche provvedere ad una regolamentazione specifica. Sempre sul piano dei miti suggerimenti, come forze popolari, ci permettiamo di suggerire una diversa illuminazione per il centro storico più consona allo stile architettonico dei nostri palazzi ed edifici popolari. Non siamo esperti in materia e non sta a noi stabilire il tipo di lampione da applicare nelle nostre vie, ma ci permettiamo di immaginare qualcosa di compatibile con l’età del “Giovane favoloso” scegliendo qualcosa che lui possa capire e gradire insieme ai tanti turisti che visitano la nostra città e al giudizio dei quali il sindaco Bravi sembra particolarmente affezionato. Comunque la piccola foresta intorno al piazzale San Gabriele a Le Grazie è ancora lì.




35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti