• Gabriele Magagnini

IL SINDACO ANTONIO BRAVI PRESENTA LA NUOVA GIUNTA

Coglie tutti di sorpresa il neo sindaco Antonio Bravi che, pochi minuti prima di mezzanotte, l’altra sera, ha postato sul suo profilo Fb la composizione della nuova giunta anticipando però che solo domani alle 12,30, in sede di conferenza stampa, verranno rese note le deleghe. Per l’attribuzione dei singoli incarichi ancora un giorno di attesa ma, intanto, andiamo a vedere chi saranno gli assessori: Rita Soccio, Paola Nicolini, Mirco Scorcelli (Vicesindaco), Francesco Fiordomo, Michele Moretti. Inoltre la maggioranza ha individuato Tania Paoltroni come Presidente del consiglio comunale. Rita Soccio, nella passata amministrazione, ha ricoperto il ruolo di assessore alle culture e pubblica istruzione, con un impegno notevole ed il merito di aver portato la città a sfiorare il titolo di capitale italiana della cultura per cui, molto probabilmente, si vedrà riconfermata la delega. Paola Nicolini, docente di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’educazione, nel Dipartimento di studi umanistici dell’Università di Macerata, è alla prima esperienza amministrativa e, visto il suo curriculum tutto lascia pensare che per lei potrebbe esserci l’assessorato alla sanità e servizi sociali. Mirco Scorcelli, geometra libero professionista, è sempre stato l’uomo di fiducia del sindaco uscente Fiordomo, un impegno politico che l’ha visto sempre a sinistra, ricoprendo anche il ruolo di capogruppo del Pd ma, alla fine del 2018, con Antonella Mariani e Carlotta Guzzini, a seguito della spaccatura interna ai Dem, ha dato vita al nuovo gruppo consiliare “Vivere Recanati”, per sostenere il sindaco. Nell’ultima legislatura ha avuto, nella veste di consigliere, la delega allo sport. Francesco Fiordomo, come da tutti ipotizzato, pur non essendosi candidato alle ultime amministrative, con la sua lista “Vivere Recanati-Fiordomo” ha contribuito alla vittoria di Antonio Bravi ed anche per questo è la più rappresentata nella nuova giunta. Smentito chi pensava a Fiordomo vice sindaco ma per l’ex primo cittadino la possibilità di continuare a collaborare quale assessore e consentire il rinnovamento nella continuità. Lavori pubblici ed Urbanistica, ma anche il Personale, potrebbero essere i settori in cui vederlo impegnato. Michele Moretti, avvocato, vanta già una precedente esperienza amministrativa avendo ricoperto nella prima legislatura Fiordomo, l’incarico di assessore al commercio ed alle politiche giovanili, dal 2009 al 2014 e, stavolta potrebbe avere l’opportunità di proseguire in un settore che conosce bene. Tania Paoltroni, ostetrica, dopo essersi occupata dell’assessorato ai servizi sociali, premiata con un incarico, quello di Presidente del consiglio comunale, per nulla facile ma, proprio la sua capacità di relazionarsi con gli altri ha convinto Antonio Bravi ad affidarle questo ruolo. Come previsto, poiché alcuni dei consiglieri eletti saranno nominati assessori e quindi dovranno dimettersi, al loro posto subentreranno quanti li seguivano nelle rispettive liste e cioè Cino Cinelli, geometra, lista “Uniti per Antonio Bravi”, il medico veterinario Marco Canalini e l’architetto Massimo Belelli della lista “Vivere Recanati-Fiordomo”. Domani il sindaco Bravi attribuirà le deleghe anche a dei consiglieri comunali, probabilmente a quei rappresentanti delle liste che lo hanno sostenuto ma non sono rappresentate in giunta. A seguire, nei prossimi giorni si comincerà a pensare anche alle nomine dei componenti del nuovo CdA degli Ircer, del rappresentante del Comune alla Cooperativa “Terra e Vita”, all’Astea e altre istituzioni.



0 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer