• Gabriele Magagnini

INCIDENTE LUNGO LA STRADA RECANATI-CASTELFIDARDO

Due feriti di cui uno in gravi condizioni sono stati trasportati a bordo di due eliambulanze all’ospedale regionale di Torrette a seguito dell’incidente avvenuto ieri mattina verso le 8,30 a poca distanza da Castelfidardo, lungo la strada provinciale 105, che da Recanati conduce a Castelfidardo-Osimo, nelle vicinanze della ditta Garofoli. L’incidente, la cui dinamica è in corso di ricostruzione da parte della Polizia Locale di Recanati, sul posto anche la Comandante Gabriella Luconi, intervenuta per la regolamentazione del traffico e rimettere in sicurezza la strada, ha visto coinvolte tre autovetture: una Fiat 600 di colore rosso che stava procedendo in direzione Recanati - Castelfidardo, con a bordo un ragazzo di Recanati, L.M. di 22 anni, una Renault Kadjar grigia ed una Toyota Yaris provenienti dalla parte opposta. Per cause ancora da accertare, forse la necessità di un sorpasso, la Fiat 600 si è scontrata con la Renault alla cui guida c’era una donna di 40 anni, S.R. di Osimo cui pure sono state prestate le prime cure per poi essere trasferita in eliambulanza all’ospedale di Torrette a seguito dei danni riportati e nello specifico ad un piede, probabile frattura del bacino, trauma costale e via dicendo. Nel violentissimo impatto tra le due macchine è poi rimasta coinvolta la terza autovettura con all’interno F.P., un’altra giovane, 20 anni, di Castelfidardo che, fortunatamente non ha riportato danni. Ben più grave è apparsa la situazione del ragazzo recanatese per via delle tante fratture esposte riportate agli arti inferiori oltre che avere un politrauma tanto che le sue condizioni sono apparse subito gravissime ai primi soccorritori, i sanitari del 118 giunti a bordo dell’ambulanza partita dal Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Recanati. Visto lo stato dei feriti e dei mezzi coinvolti, sono state allertate anche le eliambulanze ed i Vigili del Fuoco intervenuti da Osimo e Macerata con due squadre per estrarre i feriti dai mezzi. Immediatamente sul luogo dell’incidente anche la Polizia Locale di Recanati per consentite lo svolgimento delle operazioni di soccorso, lo sgombero della strada e poi effettuare i rilievi di legge. Qualche ora dopo, stando ai riscontri effettuati dalla stessa Polizia Locale, le condizioni del giovane recanatese a Torrette erano ancora gravissime mentre per l’altra donna notizie rassicuranti che non facevano temere il peggio e sciolta la prognosi riservata. La Polizia Locale di Recanati ha operato congiuntamente con i colleghi di Castelfidardo, che hanno dato ausilio sino alla fine dei rilievi tecnici. La dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Locale di Recanati, che nel frattempo ha disposto il sequestro probatorio dei veicoli . La speranza che anche il giovane 22enne recanatese possa riprendersi in fretta.



0 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer