• Gabriele Magagnini

LE CLASSI VINCITRICI DEL CONTEST "TUTTI IN CAMPO", INVENTA UN GIOCO

A causa della pandemia non si sono potuti svolgere i Campionati Studenteschi così l’ufficio scolastico regionale dipartimento di scienze motorie ha indetto un concorso denominato CONTEST: TUTTI IN CAMPO “INVENTA UN GIOCO” a cui tutte le scuole potevano partecipare per la propria categoria, sia alla fase provinciale e a seguire quella regionale. Gli alunni dovevano inventare un gioco rispettando i requisiti richiesti dal Contest tra cui il distanziamento sociale, l’utilizzo di materiali da riciclo, il rispetto dell’ambiente, l’inclusione di ogni alunno della classe, la descrizione delle regole, il coinvolgimento di altre materie ecc.. I giochi sarebbero stati giudicati da una Giuria a livello provinciale e poi a quello Regionale. I ragazzi della scuola M.L.Patrizi di Recanati, facente parte dell’Istituto Comprensivo B. Gigli, hanno aderito alla partecipazione del concorso con grande entusiasmo e guidati dai loro docenti Pistocco Elisabetta e Canesin Alessandro, hanno saputo realizzare dei giochi fantasiosi e originali tanto che ben 3 classi sono salite sul podio della fase Provinciale: per la categoria Cadetti la classe 2aB ha ottenuto il 3° posto e la classe 2aA il 2° posto; per la categoria Ragazzi con grande soddisfazione la classe 1aA ha ottenuto il 1° posto passando di diritto alla fase Regionale.La notizia ancora più emozionante è stata sapere che la classe 1aA è arrivata 1a anche alla fase Regionale; gli alunni hanno esultato di felicità assieme alla loro insegnante. Il video del loro gioco è piaciuto a tutti ricevendo tanti complimenti da parte dei docenti e del Dirigente Ermanno Bracalente.Gli alunni hanno ricevuto dall’Ufficio Scolastico Regionale la maglia del Contest “TUTTI IN CAMPO” e la targa in ricordo della loro vittoria, ma la scuola M. L. Patrizi riceverà anche un premio di 1000 € per l’acquisto di attrezzatura sportiva. Per gli alunni l’esperienza è stata assai creativa e divertente, un vero lavoro di squadra che ha portato al successo






67 visualizzazioni0 commenti