• Gabriele Magagnini

MASSINI ATTESO AL PERSIANI CON "ALFABETO DELLE EMOZIONI"

Sabato 20 novembre in scena al Teatro Persiani di Recanati

Stefano Massini sarà in scena al Teatro Persiani di Recanati sabato prossimo 20 novembre alle 21,30 con Alfabeto delle emozioni.

L’attesa data della stagione teatrale organizzata dal Comune di Recanati in collaborazione con l’Amat offrirà al pubblico un viaggio profondissimo e ironico nel labirinto del nostro sentire e sentirci, condotto dall’amato scrittore tra i protagonisti di “Piazzapulita” il giovedì sera e padrone di casa con Andrea Delogu di “Ricomincio da Raitre”.

“In questi primi spettacoli, compreso quello della scorsa domenica dedicato ai più piccoli, abbiamo capito quanto il teatro sia mancato a tutti. – Ha dichiarato l’Assessora alla Cultura Rita Soccio - Con Massini ci aspettiamo un viaggio tra le diverse emozioni umane raccontate con la cifra stilistica che lo contraddistingue. A breve presenteremo la seconda parte della stagione di prosa e delle domeniche per bambine e bambini.”

Noi siamo quello che proviamo. E raccontarci agli altri significa raccontare le nostre emozioni. Ma come farlo, in un momento che sembra confondere tutto con tutto, perdendo i confini fra gli stati d’animo? Ci viene detto che siamo analfabeti emotivi, e proprio da qui parte Stefano Massini, lo scrittore così amato per i suoi racconti in tv del giovedì sera a Piazzapulita. In un immaginario alfabeto in cui ogni lettera è un’emozione, P come Paura, F come Felicità, M come Malinconia…, Massini trascina il pubblico in un susseguirsi di storie e di esempi irresistibili, con l’obiettivo unico di chiamare per nome ciò che ci muove da dentro. Scorrono visi, ritratti, nomi, situazioni. Ad andare in scena è la forza e la fragilità dell’essere umano, dipinta con l’estro e il divertimento di un appassionato narratore, definito da “la Repubblica” “il più popolare raccontastorie del momento”.

Informazioni e prenotazioni: Teatro Persiani 071/7579445 e AMAT 071/2072439.






20 visualizzazioni0 commenti