• Gabriele Magagnini

OGGI POMERIGGIO LA BIBLIOTECA COMUNALE INAUGURA LA NUOVA AREA RISERVATA AL FUMETTO

Il fumetto sarà l’atteso protagonista della nuova area a lui completamente dedicata nella Biblioteca comunale Bonacci Brunamonti di Recanati che verrà inaugurata oggi, venerdì 9 aprile, alle ore 15.

Grazie anche al contributo di 5 mila euro intercettato dal Comune di Recanati per l’ acquisto libri e il sostegno all'editoria libraria del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la biblioteca cittadina si è arricchita di una vasta collezione di fumetti, espressioni della cultura popolare che uniscono generazioni e culture diverse, fondamentali per facilitare la comprensione, promuovere lo sviluppo di capacità cognitive e comunicative di bambini e ragazzi, nonché amatissimi da molti adulti.

“Il fumetto oltre ad essere un passatempo divertente è un veicolo di messaggi importanti da far arrivare ai bambini e ragazzi, in maniera semplice e diretta, per spiegare argomenti difficili – ha affermato il Sindaco Antonio Bravi – li aiuta a capire i disagi della vita e ad affrontarli con fiducia. Senza contare che per i più piccoli è il miglior modo di avvicinarsi all’amore per la lettura.”

Per la gioia di grandi, piccini e appassionati al settore, la nuova area della Biblioteca Bonacci Brunamonti, allestita nei colori e nelle grafiche da Federica Tarchi, offre una sezione fumetti, suddivisa in due macro categorie per età: bambini/ragazzi e ragazzi/adulti dove è possibile trovare volumi autoconclusivi che spaziano su vari argomenti e vanno dai classici intramontabili che hanno fatto sognare intere generazioni come Tex, Dylan Dog, i Puffi e Topolino passando per gli amati eroi della Marvel, fino ad arrivare al gettonatissimo Zerocalcare il fenomeno del fumetto italiano.

Spicca la sezione completamente dedicata ai manga giapponesi che, divisi per categorie di età di fruizione già nella loro natura tematica, mette a disposizione i grandi "classici" come Dragon Ball, Doraemon, Dr.Slump e le ultime novità del settore come Tokyo Ghoul, Samurai 8, la nuova edizione a colori di Slam Dunk, Ransie la strega e alcuni volumi del padre del manga giapponese Osamu Tezuka. Un’idea nata nel 2019 a seguito del grande interesse riscontrato al corso di disegno manga organizzato dalla Mediateca.

L’apertura di questa nuova sezione risponde alle tante richieste che ci giungono dalle nuove generazioni e che vedono nel fumetto un medium più vicino al loro linguaggio.Ha detto l’Assessore alla Cultura Rita Soccio - La nostra biblioteca in questo modo potrà essere attrattiva e fidelizzare anche quella fascia di età che solitamente non rappresenta l’utenza. In questo periodo così difficile, con le nostre ragazze e ragazzi quasi sempre davanti ad uno schermo, come “Città che Legge” vogliamo non solo utilizzare la lettura come “cura” ma far scoprire e riscoprire il gusto e il piacere di sfogliare le pagine cartacee.”

E’ possibile accedere alla Biblioteca comunale Bonacci Brunamonti nei normali orari di apertura: dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30 tutti giorni e il sabato dalle 9 alle12, seguendo le regole di igienizzazione all’ingresso e di distanziamento sociale. Al rientro del prestito dei libri i volumi vengono riposti dal personale in un’apposita stanza per il periodo di quarantena.



27 visualizzazioni0 commenti