• Gabriele Magagnini

OPEN DAY ALLA CIVICA SCUOLA DI MUSICA GIGLI

Sabato 24 settembre dalle 16 alle 19 OPEN DAY alla Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli sita nel Monastero di Santo Stefano sul colle dell’Infinito.

Nell’occasione si può visitare la struttura che risulta essere una delle migliori delle Marche per quanto attiene al numero delle Aule, la dotazione strumentale (10 pianoforti a coda e 13 verticali), le aule dedicate all’indirizzo moderno, tutte insonorizzate, con 2 sale per band.

Altro record è il corpo docente costituito da quaranta maestri usciti dai migliori Conservatori Italiani.

Durante la visita si potranno conoscere alcuni docenti della scuola che illustreranno i loro corsi e faranno conoscere i loro strumenti. Ci sarà spazio anche per l’esibizione di allievi.

Si potranno vedere e ascoltare da vicino l’arpa celtica (dalle 16 alle 17, l’unica scuola della provincia ad avere questo corso), la batteria, il basso elettrico (dalle 16 alle 18), la chitarra classica e moderna, il clarinetto, il flauto, il pianoforte, il sassofono, il violino, il violoncello. Un insegnante di Canto (dalle 17,30 alle 19) spiegherà come funziona questa tipologia di corso. Dalle 16 alle 18 si può avere dettagliate informazioni sul corso di Home Recording.

La scuola è arricchita anche da progetti di perfezionamento come l’Accademia Pianistica delle Marche e l’ Accademia Lirica Beniamino Gigli, dall’ orchestra da camera e sinfonica “Sinfonietta Gigli”. E’ inoltre molto impegnata nella divulgazione della cultura musicale organizzando le stagioni concertistiche delle Serate Musicali e del Kammerfestival.



17 visualizzazioni0 commenti