• Gabriele Magagnini

PARTE IL PROGETTO "PARTECIPATTIVAMENTE"

Ormai pronto a partire il progetto “Partecipattivamente” che rientra tra le iniziative previste dopo l’adesione del Comune alla Rete regionale delle città amiche delle bambine, dei bambini e degli adolescenti, andando ad accrescere le possibilità già offerte alle scuole. L’Amministrazione si metterà quindi a disposizione dei più giovani presso la sede istituzionale, per alcuni giorni della settimana, per incontri e discussioni. Già da questo mese sarà possibile per bambine e bambini, ragazze e ragazzi chiedere un appuntamento al Sindaco, alla Presidente del Consiglio e agli assessori ed essere accolti con le proprie famiglie, i propri gruppi di appartenenza, gli educatori o gli insegnanti, visitare il Civico Palazzo, conoscere il funzionamento dell’amministrazione locale e rivolgere domande agli amministratori su questioni per le quali si desiderano informazioni. Sono tante le potenziali ricadute positive del coinvolgimento dei bambini e delle bambine, delle ragazze e dei ragazzi sullo sviluppo del loro senso civico e sul miglioramento della qualità della vita cittadina, attraverso la partecipazione attiva pensata come momento educativo fondamentale da vivere insieme alle proprie famiglie, agli adulti significativi o con i gruppi di appartenenza. L’apertura all’ascolto dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze è una grande opportunità anche per gli amministratoriche, prestando attenzione alle opinioni dei più piccoli e adottando il loro sguardo, possono imparare a considerarli non più “cittadini del futuro”, bensì soggetti politici del presente, in grado di influenzare le scelte e migliorare la realtà cittadina in modo attivo. E poi significa dare voce a chi non è stato tenuto in conto nella progettazione delle città, nella convinzione che i più piccoli rappresentino le esigenze anche di altre categorie di persone come gli anziani, le persone con disabilità, gli stranieri. È un impegno che l’amministrazione si è assunta e che vuole coniugare aprendosi a modalità democratiche e creative, intraprendendo un percorso di cambiamento con il contributo concreto della popolazione più giovane. Vediamo allora il programma fissato per i diversi incontri con gli amministratori: l’Assessore Michele Moretti, con deleghe a Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente e Beni ambientali, Servizio smaltimento rifiuti, Transizione digitale sarà disponibile il 10 ottobre dalle ore 15.30 alle ore 16.30, il 14 novembre dalle ore 18 alle ore 19, il 7 dicembre dalle ore 10 alle ore 11. L’Assessora Paola Nicolini, con deleghe a Politiche sociali, per l'integrazione e per le famiglie, Processi partecipativi e qualità della vita, Occupazione e lavoro, Politiche abitative, Rapporti con l'Ambito sociale, Città delle bambine e dei bambini, si metterà a disposizione il 17 ottobre dalle ore 17.30 alle ore 18.30, il 5 novembre dalle ore 18 alle ore 19 ed il 12 dicembre dalle 18 alle 19. Il Vicesindaco Mirco Scorcelli, con deleghe a Commercio, Viabilità, Parcheggi, Protezione Civile potrà essere incontrato il 19 ottobre dalle ore 9 alle 10, il 9 e 23 novembre ed il 14 e 21 dicembre, sempre dalle ore 9 alle ore 10. Rita Soccio ( Politiche Culturali, Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Culturale, Turismo, Trasporto pubblico locale e scolastico, riceverà il 26 ottobre, il 30 novembre ed il 28 dicembre, dalle 11 alle 12. Si tratta di una prima fase sperimentale e poi saranno comunicati anche le date per il Sindaco, l’assessore Fiordomo e la presidente del Consiglio comunale Tania Paoltroni.

PAOLA NICOLINI

0 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer