• Gabriele Magagnini

QUALCHE VARIAZIONE NELLE DELEGHE AGLI ASSESSORI E MAGGIOR COINVOLGIMENTO DEI CONSIGLIERI

COSI' IL SINDACO ANTONIO BRAVI SUL SUO PROFILO FB:

"Da quando l’attuale amministrazione è al governo della Città, molte sono state le situazioni complesse da affrontare, che hanno comportato talvolta di dover lavorare in velocità, non ultima l’emergenza pandemica che tuttora assorbe legittimamente energie e attenzioni per aderire alle misure di salvaguardia della salute dei concittadini e delle concittadine.

Superate alcune difficoltà, la ripresa dopo la pausa estiva è stata caratterizzata da un intenso dibattito interno alla attuale maggioranza, consapevoli delle responsabilità politiche che ci siamo assunti nei confronti delle cittadine e dei cittadini e convinti di voler mantenere fede al programma di azioni politiche che abbiamo redatto per la Città.

Molto è stato fatto, e molto ancora ci resta da fare, sapendo di navigare tempi incerti per via della pandemia che sembra non darci tregua.

Per questi motivi, di comune accordo, intendiamo attivare maggiormente i consiglieri comunali presenti in maggioranza, dando loro la responsabilità di seguire questioni che rischiano di restare indietro nel tanto lavoro da svolgere all’interno delle diverse deleghe, oltre a qualche ritocco alle stesse per rendere più organico ed efficace il lavoro degli assessorati. In particolare intendiamo riorganizzare come segue il piano delle deleghe:

Per la Giunta oltre alle materie riservate al Sindaco (bilancio, finanze, tributi, patrimonio, risorse umane, istruzione e asilo nido, sicurezza e legalità) si prevede:

 - Scorcelli Mirco, Vicesindaco:

commercio, viabilità, parcheggi, protezione civile, rapporti con il Consiglio Comunale.

- Fiordomo Francesco: lavori pubblici, attività produttive, società partecipate, rapporti con l'ANCI.

- Moretti Michele: urbanistica, edilizia privata, ambiente e beni ambientali, servizio smaltimento rifiuti, transizione digitale, sviluppo progetti e programmi speciali UE.

- Nicolini Paola: politiche sociali, per l'integrazione e per le famiglie, processi partecipativi e qualità della vita, occupazione e lavoro, politiche abitative, rapporti con l'Ambito Sociale, città delle bambine e dei bambini, rapporti con le comunità degli stranieri.

- Soccio Rita: politiche culturali, valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, biblioteca, mediateca, musei, teatro, archivio storico, turismo, trasporto pubblico locale e scolastico.

Per i Consiglieri Comunali sono previsti i seguenti incarichi:

- Bartoli Sergio: sport

- Canalini Marco: rapporti con i quartieri

- Generosi Giorgio: progetti di servizio civile

- Guzzini Carlotta: progetti cittadinanza attiva

- Mariani Antonella: sanità

- Miccini Stefano: valorizzazione del sistema agricolo, rapporti consorzio di bonifica.

- Paoltroni Tania: pari opportunità

- Sforza Roberta: politiche giovanili, funzionalizzazione e rilancio sale cinematografiche.

Ci siamo dati anche come impegno l'adozione di un metodo di lavoro più interattivo e collaborativo, pur sapendo che dovremo superare l'ostacolo del probabile spostamento a distanza delle riunioni.

Abbiamo di fronte ancora mesi difficili, ma rinnovati nell’unità di intenti ci sentiamo forti della capacità di condivisione e di assunzione di corresponsabilità, a cui chiamiamo anche tutti i concittadini e le concittadine, in particolare quelli più desiderosi di partecipare attivamente alla cura dei beni comuni e alla diffusione di benessere".



44 visualizzazioni0 commenti