top of page
  • Gabriele Magagnini

NOTA DELLA LEGA RECANATI:PARCHEGGIO GRATIS IN PIAZZA LEOPARDI, MA SOLO PER POCHI ELETTI!

LA NOTA STAMPA DI BENITO MARIANI DELLA LEGA SALVINI PREMIER DI RECANATI:

"Parcheggi a pagamento, viabilità e ztl a Recanati presentano ancora tante criticità che ancora generano, nei cittadini e tra i turisti, molta confusione e non poche difficoltà, oltre che creare anche situazioni spiacevoli e discussioni. E la confusione di questa estate sulle tariffe ordinarie e sulle tariffe evento?

Ricordiamo che esse erano collegate alla delibera di giunta del 28/04/2022 entrata in vigore dal 01/05/2022 ma applicata dopo circa due mesi e solo grazie alle nostre segnalazioni e denunce sulla stampa e alla discussione portata all'attenzione del Consiglio comunale. La stessa delibera ha portato anche alcuni aumenti, più o meno nascosti, dei costi dei parcheggi a pagamento rientranti nel convenzione del project financing denominato “Centro Città”. Abbiamo visto quanta “difficoltà” e quanto tempo ci voglia per aggiornare le colonnine dei parcometri sia per le nuove tariffe che per i pagamenti elettronici. Per le riduzioni tariffarie sono passati mesi, mentre gli aumenti sono stati aggiornati quasi immediatamente! Rapidi ed invisibili!

Da settembre è stata ripristinata la vecchia ztl invernale, con validità fino al prossimo 30 giugno, mentre rimane invariata la viabilità del centro storico, la stessa viabilità estiva.

Per la città leopardiana ci sono molte situazioni di rischio legate alla circolazione stradale che dovevano essere poste in sicurezza già da anni.

Ma, ancora una volta, vogliamo denunciare e porre all'attenzione dei recanatesi questa mala gestione e una organizzazione poco chiara sia dei parcheggi, sia della viabilità. Ci siamo accorti tutti, ad esempio, che è spuntato fuori un parcheggio gratis h24 in piazza Leopardi?

Molti cittadini, stanchi e pure arrabbiati a motivo di queste problematiche, ci hanno ripetutamente segnalato -anche producendo fotografie- come spesso l'auto del vicesindaco, nonchè assessore alla viabilità, Mirco Scorcelli, sia parcheggiata in piazza, o proprio sotto il palazzo comunale, a volte davanti alla porta d'ingresso degli uffici della Polizia Locale.

E chissà se tutta la giunta gode di questo privilegio?

C'è un'ordinanza o un'autorizzazione che consente tali parcheggi? Il vicesindaco nonché assessore alla viabilità -ribadiamolo- è stato multato, come invece accade ai comuni mortali? Di certo c'è che a noi consiglieri comunali di minoranza non viene concessa questa facoltà di parcheggio!

Le regole ci sono e vanno rispettate da tutti, amministratori seri in primis! Siano di buon esempio, invece.

Questo modo di fare, eludendo persino il pagamento della sosta, non agevola affatto la posizione e la credibilità dell'Amministrazione comunale, sia nei confronti dei cittadini recanatesi, sia verso la Società che gestisce la convenzione di tutti i parcheggi a pagamento della nostra città...".




50 visualizzazioni0 commenti
Post: Blog2_Post
bottom of page