• Gabriele Magagnini

TUNISINO DI RECANATI ARRESTATO E POSTO AI DOMICILIARI

A Porto Recanati, informa una nota del Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Civitanova Marche, Magg. Enzo Marinelli, I Carabinieri della locale stazione, in esecuzione dell’ordine di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Macerata, dott. Giovanni Manzoni, su richiesta della Procura della Repubblica di Macerata, PM Caruso, che aveva pienamente condiviso le risultanze investigative, hanno tratto in arresto un tunisino 33enne di Recanati in aggravamento della misura di avvicinamento ad una giovane donna di Porto Recanati. Misura di avvicinamento violata lo stesso giorno della notifica, il 27 maggio scorso, ed emessa poiché l’uomo non accettava la fine della loro relazione ed aveva iniziato a minacciarla. Poi, per i suoi comportamenti, era stato denunciato per rapina avendole sottratto con la forza il telefono cellulare nonché per violenza privata e violazione di domicilio. L’arrestato è stato quindi tradotto presso la propria abitazione e posto agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


MAGG. ENZO MARINELLI

17 visualizzazioni

Via Giuseppe Mazzini, 16, 62019 Recanati MC, Italy

Tel. 071 757 2674

©2019 by Edizioni La Favella Di Paci Francesca. Proudly created by our chinese underpayed graphic designer